B-roll - Smoppy's Adventures

B-roll

Iniziamo dalle basi: cosa è un b-roll? Per B-roll si intendono tutte quelle riprese di supporto che non fanno parte della trama generale della storia che stiamo raccontando. Ad esempio, in un documentario il nostro “a-roll” sarà l’intervista al nostro protagonista e i b-roll tutte quelle immagini che integrano e approfondiscono.
Nella nostra quinta lezione per imparare a realizzare video di viaggio approfondiamo la tecnica del b-roll.

B-roll da professionista
B-roll da professionista

Come possiamo notare girando su YouTube moltissimi dei nuovi video di viaggio non hanno un vero e proprio a-roll; non hanno una storia centrale attorno a cui si sviluppa la trama. Potremmo quindi definirli video costituiti interamente da b-roll

In ogni caso il punto centrale per iniziare a migliorare nei nostri b-roll è domandarci: cosa sto facendo? Questa immagine cosa sta portando alla mia narrazione? Negli ultimi anni infatti in moltissimi casi ci si è accontentati di una successioni di immagini veloci e belle transizioni; ora non basta più. Non basta più perché chiunque dopo pochissima pratica è in grado di ottenere risultati simili. Quindi a questo punto abbiamo due scelte: o specializzarci nella creazione di effetti e transizioni da film o cercare di raccontare la nostra storia, il nostro punto di vista, per rendere originale il nostro video.

Ora cerchiamo di addentrarci nei consigli per i tuoi b-roll

1. Angolazioni

Pensiamo alla nostra scena come se fosse una vera e propria sequenza da film. Non basta un solo punto di vista per descrivere il nostro soggetto: muoviamoci, ripetiamo la scena cercando nuove e diverse angolazioni. Alterniamo riprese soggettive, riprese da dietro, riprese da davanti, facciamo capire a chi sta guardando che c’è qualcosa di più in questo video rispetto a: “ho schiacciato play e ho aspettato che accadesse qualcosa”.

2. Lunghezze focali

Diamo la possibilità a chi sta guardando di addentrarsi nella scena, di percepire di essere lì. Alterniamo quindi diverse riprese, inserendo campi larghi (panoramici), ma anche dettagli. Iniziamo magari con una ripresa larga che permetta di capire dove ci troviamo, e poi avviciniamoci al soggetto e all’azione.

3. Connessione

La potenza dei b-roll si sviluppa specialmente nelle sezioni “di mezzo” dei nostri video. Immaginiamo un video che descrive un’escursione in montagna: inizia con la preparazione, con noi che descriviamo le aspettative e le emozioni della partenza. Ci saranno poi delle parti centrali dove parleremo delle bellezze appena incontrate, o della fatica fatta; ed infine, probabilmente finiremo con le nostre impressioni una volta raggiunta la meta. Ecco, i b-roll in questo caso sono le “connessioni” perfette fra tutte queste diverse fasi del video. Possiamo filmare parte del percorso, dettagli di flora e fauna, paesaggi e vedute; tutto ciò che ci consente di unire un momento all’altro rendendo più dolce il salto temporale e spaziale.

4. Dolcezza

Il b-roll è divertimento e libertà espressiva. Potendo uscire dagli schemi della storia infatti possiamo cercare delle riprese più artistiche e particolari. Inseguendo questo obiettivo non dobbiamo dimenticarci della dolcezza nei nostri movimenti di macchina. I video più belli e cinematici sono quelli in cui sembra di scorrere all’interno dell’immagine, di fluire. Per farlo ci sono diversi trucchi che approfondiremo nelle prossime puntate come: usare dei Gimbal, filmare in slow motion.

5. Mezzi

Ma con che cosa posso girare un b-roll? TUTTO! Possiamo usare la nostra macchina da presa, ma possiamo anche sperimentare con droni, action cam o persino con i nostri smartphone. Come stiamo imparando in questo corso, ogni macchina ha i suoi pro e i suoi contro e dobbiamo essere noi furbi e svegli a scegliere l’opzione migliore per l’occasione.

Iscriviti al nostro canale YouTube >> https://www.youtube.com/channel/UCZLxWwG4gayIP2yTzVhj08g

1 commento su “B-roll”

  1. I am glad for writing to make you know what a nice encounter my wife’s girl had studying your web site. She mastered several pieces, which include what it’s like to possess an awesome helping nature to let other individuals very easily know precisely some problematic subject matter. You truly exceeded people’s expectations. Thank you for presenting these practical, trusted, informative and in addition fun tips about this topic to Kate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *